Andrologia

L’andrologia è quella branca della medicina che si occupa delle malattie e delle malformazioni degli organi riproduttivi maschili in grado di compromettere l’attività sessuale, la fertilità o la salute generale dell’uomo. Nel corso degli ultimi anni è stato registrato un preoccupante incremento delle affezioni andrologiche e questo in larga parte sarebbe correlato a comportamenti scorretti o dannosi acquisiti in età giovanile, dovuti ad una scarsa informazione. Con l’abolizione della visita di leva, che in passato costituiva una forma di screening su larga scala, è venuta a mancare anche l’unica attività preventiva di primo livello. La salute riproduttiva e sessuale maschile viene presa in considerazione solo quando le problematiche diventano eclatanti, spesso con un ritardo che vanifica l’azione medica.

E’ importante sottoporsi ad una visita andrologica preventiva perché spesso molti problemi riguardanti la sfera sessuale e riproduttiva dell’uomo adulto originano proprio nell’età dello sviluppo puberale.

andrologia


Dr. Nicola Ghidini

Il Dr. Ghidini è Medico Chirurgo, specialista in Urologia (Università di Modena) ed ha conseguito nel 2003 il diploma di Master in Andrologia Chirurgica (Università di Torino) e nel 2013 in Medicina e Biologia della Riproduzione (Università di Padova). Ha frequentato in Italia e in Europa realtà urologiche d’avanguardia per perfezionare tecniche di urologia mini-invasiva e di chirurgia andrologica.
Le sue competenze spaziano su diversi campi dell’urologia: calcolosi urinaria, patologie della prostata, del rene, del testicolo e della vescica, uroginecologia (incontinenza urinaria e prolassi urogenitali), andrologia (deficit erettile, disturbi del desiderio sessuale, infertilità maschile, disfunzioni eiaculatorie). Il Dr. Ghidini esegue in aggiunta alle visite urologiche e andrologiche, ecografie dell’apparato urinario (reni, vescica e prostata), dello scroto (ecografia dei testicoli, ecocolordoppler dei vasi spermatici per la diagnosi del varicocele e di altre patologie scrotali), del pene (ecocolordoppler penieno con stimolo farmacologico nella diagnosi del deficit erettile), piccola chirurgia urologica e andrologica ambulatoriale (circoncisione, frenuloplastica, trattamento dei condilomi genitali maschili, vasectomia)

E’ consulente Urologo del Modena FC, docente di Andrologia presso il CIS (Centro Italiano di Sessuologia di Bologna) e coordinatore regionale dell’UROP ( Associazione Urologi Ospedalità Privata).
E’ socio delle seguenti società scientifiche: EAU (European Association of Urology), SIU (Società italiana di Urologia), SIA (Società Italiana di Andrologia), UROP (Urologi dell’Ospedalità privata), AURO (Associazione Urologi Italiani), socio fondatore di ASSERTIVO (Alleanza per la salute sessuale e riproduttiva del maschio).

www.urologiaandrologiamedica.it