Medicina Estetica

MESOTERAPIA.

Per combattere la CELLULITE e le ADIPOSITÀ LOCALIZZATE è oggi possibile combinare Tecniche e sostanze diverse e innovative per raggiungere il risultato desiderato. E’ una tecnica iniettiva che sfrutta aghi di piccole dimensioni e molto corti (4 mm)medicina-estetica

I-WAVE

Per combattere la CELLULITE e le ADIPOSITÀ LOCALIZZATE e la pelle a BUCCIA D’ARANCIA utilizziamo una tecnologia di ultima generazione che sfrutta l’effetto delle onde acustiche combinate con il vacuum (aspirazione. Le onde acustiche trasferite alla zona corporea “bersaglio”, ne stimolano i processi rigenerativi, incrementando notevolmente la vascolarizzazione, riducendone e compattandone il volume e conferendo alla pelle un aspetto liscio e non più a “buccia d’arancia”

Come si svolge una seduta terapeutica di ACUSTIC WAVE?

A seguito della preventiva valutazione medica, l’operatore specializzato mette a contatto della pelle, trattata con uno specifico gel conduttore, il manipolo – sonda collegato alla macchina I WAVE, che emette le onde acustiche (impulsi di brevissima durata e assolutamente non dolorosi) che frammentano gli adipociti (cellule di grasso).
In particolare, il sistema I-WAVE, aumenta notevolmente i risultati terapeutici con la funzione “VACUUM”, concentrando le acustic wave nella zona trattata. Ogni singola zona trattata, viene investita da 3000 colpi/onde acustiche. La durata di ogni seduta terapeutica varia da 15 a 25 minuti, a seconda della dimensione della zona trattata.

Quante sedute terapeutiche occorrono per ottenere risultati apprezzabili?

Il trattamento terapeutico I WAVE, accompagnato eventualmente da una consulenza nutrizionale o, quando necessario, da un controllo dermatologico o vascolare, mediamente prevede 4-8 sedute (da un minimo di 6 ad un massimo di 12), eseguite una volta alla settimana, con un miglioramento clinico visibile già dopo la prima seduta.

PRESSOTERAPIA

Per drenare i tessuti degli arti inferiori, superiori o anche dell’addome. Può essere utilizzato in combinazione con il trattamento I-WAVE, con la terapia sclerosante per i capillari degli arti inferiori o con la mesoterapia. Coadiuvante nei fenomeni di cellulite, edema degli arti inferiori (gonfiore delle gambe), sfrutta apposite guaine che esercitano una pressione alternata tanto piacevole quanto delicata per stimolare il drenaggio dei liquidi del versante circolatorio o del sottocute.

medicina-estetica

RIVITALIZZAZIONE DEL VOLTO E DEL COLLO
Grazie all’utilizzo di acido ialuronico e aminoacidi, sostanze già presente nel nostro organismo, pertanto altamente sicure e prive di effetti collaterali, oggi è possibile ottenere un aumento del TONO e del TURGORE CUTANEO del volto, del collo e del decolleté. Il biorivitalizzante stimola infatti la produzione di sostanze a sostegno della cute che risulterà più tesa ed elastica.

FILLER CON ACIDO IALURONICO E ACIDO POLILATTICO
Per correggere le rughe e i solchi del volto, per modellare le labbra e per correggere i volumi del viso. I risultati sono duraturi ma non permanenti per la completa tollerabilità, e quindi per il completo e graduale riassorbimento dei materiali usati, una garanzia di assoluta sicurezza.

PEELING CHIMICO
In questo Centro sono disponibili prodotti all’avanguardia per rispondere alle esigenze dei pazienti in base alle caratteristiche della pelle di ciascuno. Grazie alle formulazioni più moderne il peeling chimico oggi è infatti in grado di restituire al volto una LUMINOSITÀ e una COMPATTEZZA che solo una pelle “nuova” può esibire, e grazie alle concezioni più moderne è possibile trattare anche l’ACNE e i suoi segni.

TRATTAMENTO DELLE RUGHE CON TOSSINA BOTULINICA
L’utilizzo della tossina botulinica è estremamente efficace per un ringiovanimento della parte superiore del volto che distendendo e rilassando le strutture muscolari permette una distensione delle rughe. Particolarmente utile risulta per appianare le rughe perioculari (anche in combinazione con trattamento Laser frazionato), glabellari e della fronte. Credenza popolare he cambi la fisionomia o la espressività del volto, in realtà tutto dipende dall’operatore e dal sito di iniezione. La tossina botulinica è+ una sostanza vcon una elevatissima tollerabilità.

FILI POLYDIOXANONE PER UNA BELLEZZA SENZA ETA’
L’utilizzo di fili riassorbibili PDO (polidioxanone), dispositivo medico certificato, è indicato per prevenire e migliorare gli effetti dell’invecchiamento cutaneo di viso e copo. Il trattamento consiste nell’impianto intradermico di fili in PDO che svolgono un’efficace azione biostimolante e un delicato sostegno alla struttura dermica. Il materiale con cui sono costituiti i sottilissimi fili è il PDO (polidioxanone), sostanza riassorbibile utilizzata da anni in campo cardiochirurgico per la sua estrema sicurezza.

In quali aree del corpo si possono utilizzare?
L’utilizzo dei fili in polidioxanone è altamente versatile ed è indicato per tutti i tipi di lassità cutanea praticamente in ogni zona del corpo:
• sostegno e ridensificazione guance
• Ridefinizione del contorno del viso
• miglioramento del profilo
• riduzione delle pieghe nasogeniene
• trazione dell’area mandibolare
• sollevamento delle pieghe nasolabiali
• migliramento delle rughe della marionetta (pieghe che dal labbro arrivano al mento)
• distensione della fronte
• riduzione del sottomento
• ringiovanimento e trazione del collo
• ringiovanimento del decolletè
• ringiovanimento del dorso delle mani, della zona peri-ombelicare
• ristrutturazione dell’interno braccia, gambe, glutei,seno e addome

Come si posizionano?
I fili sono posizionati intradermici o sottocutanei tramite aghi sterili contenenti al loro interno il filo in PDO. L’ago, una volta inserito completamente all’interno del derma, viene estratto lasciando il filo all’interno del derma stesso. La presenza del filo in PDO a livello dermico dà, come risultato immediato, un compattamento ed una distensione immediata dell’invecchiamento cutaneo, nei 3-6 mesi successivi il filo crea una leggera reazione da corpo estraneo che stimola la produzione di nuove fibre collagene che completando l’azione meccanica di sostegno con una reazione endogena che completa il miglioramento della texture cutanea e della ptosi gravitazionale.
Possibili complicanze e precauzioni
Moderata infiammazione in seguito alla presenza di un corpo estraneo transitoria in seguito di un corpo estraneo transitoria irritazione locale, lieve edema o gonfiore che si risolvono nel giro di pochi giorni. Utilizzare una crema solare e protezione totale nei giorni successivi all’impianto intradermico. Informare il medico della propria storia clinica, dei precedenti interventi di medicina estetica, e/o complicanze avute in precedenza.
Risultati
Il risultato estetico della biostimolazione si inizia a vedere dopo 2 o 3 settimane dal trattamento e continua nei mesi successivi fino ad un picco dopo circa 3 mesi. Essendo un filo completamente riassorbibile il suo risultato è limitato nel tempo e dipende da molti fattori circostanti. Età, esposizione ai raggi uv, fumo, possono ridurre il risultato e la durata dello stesso. Può essere necessario a distanza di qualche mese ripetere il trattamento per avere un risultato ottimale.